Progetto LIFE4FIR – Il Parco delle Madonie Geoparco Unesco all’Open Day del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo

76
Spiega il Dottor Peppuccio Bonomo responsabile per il Parco del progetto, di un lavoro il cui scopo è aumentare la diversità genetica e migliorare lo stato di conservazione dell’Abies Nebrodensis considerata specie a rischio di estinzione.
Il Parco delle Madonie Geopark Unesco ha partecipato all’Open Day del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo facendo conoscere ai futuri studenti il progetto LIFE4FIR.Il progetto vede come beneficiario coordinatore il CNR di Firenze e partners l’Ente Parco delle Madonie, il CIRITA – Università di Palermo, il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale e l’Università di Siviglia.Durante tutta la mattinata il personale dell’ente appartenente alla uob.3, il cui responsabile è il Dottor Peppuccio Bonomo , ha distribuito materiale informativo e gadgets creati nell’ambito dell’Azione E 2.1 La divulgazione e la conoscenza della specie a cura dell’Ente Parco delle Madonie, avviene anche con apposite visite guidate al sito indigenato di Vallone Madonna degli Angeli, al museo dell’Abies nebrodensis a Polizzi Generosa dove ha sede la criobanca, che ha il fine di preservare l’intero germoplasma della popolazione relitta.
VISITA IL MAN  IL MUSEO DELL’ABIES NEBRODENSIS
ESCURSIONE AL VALLONE MADONNA DEGLI ANGELI