MUSEO DELLA TARGA FLORIO

16

 

Il 27 giugno 2004 a Collesano, porta naturale del Parco delle Madonie, nasce il Museo della Targa Florio, la mitica gara creata da Vincenzo Florio e disputata per la prima volta il 6 Maggio del 1906.Il traguardo è stato raggiunto,per la passione, la dedizione per l’automobilismo sportivo di un Collesanes e, ideatore e Fondatore lo storico Giacinto Gargano, a cui oggi viene attribuito il merito per la realizzazione del Museo, poi nominato (Conservatore) della struttura, (oggi guidata dal figlio Conservatore Michele Gargano), realizzata dall’Amministrazione Comunale dell’allora Sindaco Rosario Rotondi,e riconosciuto dall’Automobile Club di Palermo con Presidente Tullio Lauria, e della Fondazione Targa florio Presidente Avv.Antonio Maras co.Ospitato in un ex convento domenicano, adiacente la casa comunale, in un ambiente raffinato ed elegante, il Museo della Targa Florio farà ripercorrere lungo un percorso ideale con l’ausilio di immagini inedite (foto, cartoline commemorative,documenti ed oggetti, particolari di auto, set di gara dei Piloti).
Tra i reperti più rappresentativi ed esclusivi, sono esposti le Targhe in bronzo degli Anni 1921/32/37/50,e del 1965 vittoria conseguita dal famoso Nino Vaccarella (in coppia con Lorenzo Bandini con la ferrari),vincitore di tre edizioni, è nominato Presidente onorario del Museo.Cos i’come sono esposti i caschi di,Elford,Hezemans ,Giunti, Scarfiotti, Pucci.I set di gara di Vaccarella,Muller Merzario, Baghetti,De Adamich,Galli,Maria Teres a De Filippis ,Munari,al personaggio Ing.Mauro Forghieri (ex Direttore tecnico della Ferrari,dagli Anni 1960 fino agli Anni 1980.Della nuova (Aula Moderna Formula Rally):i set di gara
dei Campioni Italiani Rally e vincitori di dieci Edizioni della Targa Florio Paolo Andreucci e Anna Andreussi;Longhi,Deila,Riolo,Nucita.
L’ Aula officina meccanica di Palermo, dedicata ai fratelli (Vito ed Elio Lombardo) attrezzatura utilizzata dopo il termine della
seconda guerra mondiale fino agli Anni 1970.
L’ Aula Multimediale,dove i visitatori potranno immergersi in un viaggio suggestivo di filmati inediti dell’epoca.
Lungo il circuito storico di Collesano,vi sono ubicati i pannelli tematici in ceramica realizzati dall’artista locale Joe Manganello, che raffigurano Edizioni memorabili della Targa Florio.

a cura del QuiParco di Collesano