LE BARRIERE NON SONO OSTACOLI INSUPERABILI BASTA AFFIDARSI A PASSI LENTI

17

Abbiamo appena concluso la seconda Edizione di Break The Limit una manifestazione che partendo dalle splendide Madonie vuole veicolare una idea semplice : “I limiti, le barriere non sono ostacoli insuperabili, basta trovare il modo…e per farlo affidarsi a passi lenti”.
Gli splendidi promontori del Parco delle Madonie e i Borghi incastonati in esso sono stati il palcoscenico di una rappresentazione della vita, avulsa da pregiudizi e scaramanzie , protagonista è stata la diversità, per la prima volta vincente e non escludente, la nuova angolazione dalla quale osservare scenari familiari ma improvvisamente nuovi.

Raccontare alle comunità di Caltavuturo, Geraci Siculo, Castelbuono, Collesano e Isnello, alle Istituzioni, ai bambini, agli studenti che la disabilità è un motore in grado di proiettarci verso un futuro privo di barriere e di limiti, nel quale ognuno si riconosce uguale all’altro e si fa promotore di soluzioni è stato il filo conduttore di una tre giorni intensa fatta di esibizioni sportive, percorsi sensoriali, passeggiate alla riscoperta dei luoghi del cuore, momenti di ascolto e degustazioni.

Grazie all’Ente Parco Delle Madonie, Grazie al CiP, grazie alla Fisdir, alla Città Che Vorrei, al Movimento Cittadini Sicilia, grazie a Fondazione Villa Delle Ginestre e grazie a tutti gli uomini, le donne i ragazzi e i bambini che abbiamo incontrato e che hanno reso possibile tutto ciò.

Ci siamo sporcati le mani, abbiamo affrontato con serenità la fatica di spostarci da un luogo all’altro, ma è stato mille volte meglio che sedersi su una poltrona e parlare da dietro una scrivania ad un convegno qualsiasi, siamo stati visibili quando era necessario e funzionali alla buona riuscita della manifestazione, senza essere intrappolati in ruoli e competenze, abbiamo fatto squadra insieme a chi conoscevamo e a chi abbiamo conosciuto in queste giornate . E abbiamo vinto…

Le montagne che guardiamo sollevando lo sguardo spesso ci rimandano l’idea di mete irraggiungibili, invece come i vecchi invasori abbiamo trovato il modo di penetrare non nei territori ma nel cuore di chi quei posti li vive, e deporre un seme che speriamo germogli in mille altre Break The Limit
ANTONELLA BALLISTRERI GESTISCE FONDAZIONE VILLA DELLE GINESTRE PALERMO