IL RUOLO DEI CENTRI VISITATORI NEI SITI DESIGNATI DELL’UNESCO SULLA SOSTENIBILITA’ DEL TURISMO E GESTIONE DEI VISITATORI 4° WORKSHOP REGIONALE PER L’EUROPA con la partecipazione del Parco delle Madonie

218

Dopo un invito a presentare la propria disponibilità, dei siti UNESCO in cui sono presenti centri visitatori, dei siti designati dall’Unesco (vale a dire i beni del patrimonio mondiale, le riserve della biosfera e i geoparchi globali in Europa), vi è stata da parte dell’Unesco una selezione delle proposte pervenute. Il Geopark Madonie Unesco è stato selezionato per prendere parte al workshop che si svolgerà a novembre 2022 a Buzău (Romania) dove si parlerà di sostenibilità del turismo e gestione dei visitatori.”I centri visitatori – spiega il presidente Angelo Merlino – possono svolgere un ruolo importante nella gestione dei siti designati dall’Unesco, in particolare promuovendo l’educazione e la consapevolezza, migliorando l’accessibilità, favorendo il coinvolgimento della comunità, supportando la gestione dei visitatori, influenzando i comportamenti durante le visite e la raccolta di dati sui visitatori, le loro esigenze, aspettative ed esperienza sul sito. Il nostro Ente vanta ormai una grande esperienza in tal senso potendo contare su personale altamente qualificato e collaborazioni di livello internazionale.”. Per il Madonie Geopark Unesco parteciperà Calogero Cassera dello staff Geopark/UO3 diretto dal Dott. Peppuccio Bonomo.”Essere stati selezionati a partecipare a questo workshop a numero chiuso, afferma il presidente Merlino – è per noi motivo di soddisfazione e un riconoscimentoi prestigioso del lavoro svolto nell’ambito del Madonie Geopark Unesco” Il workshop è organizzato dall’Unesco attraverso il suo Ufficio regionale per la scienza e la cultura in Europa e ospitato dalla contea di Buzău in collaborazione con il Buzău Land Unesco Global Geopark, l’Università di Bucarest – Hateg Country Unesco Global Geopark e la Commissione rumena dell’Unesco. L’organizzazione del workshop è resa possibile grazie al contributo annuale dell’Italia all’Ufficio Regionale dell’Unesco.L’obiettivo generale del workshop è quello di approfondire le conoscenze su come i Centri visita dei Siti Designati dall’Unesco possono contribuire al miglioramento della sostenibilità del turismo e della gestione dei visitatori nei rispettivi siti, al fine di fornire indicazioni utili sia ai centri esistenti che a quelli futuri. In particolare, il workshop dovrebbe:aumentare la consapevolezza e le capacità dei partecipanti sull’argomento, ispirando azioni di follow-up nei rispettivi siti,fornire un’opportunità di scambio di esperienze, networking e cooperazione, produrre consigli e raccomandazioni per un pubblico più ampio attraverso le reti dell’Unesco pertinenti,rafforzare l’allineamento tra gli obiettivi di gestione del sito e gli obiettivi di sviluppo sostenibile