IL Presidente del Parco e le Autorità Militari a Petralia Sottana per festeggiare MARIA SANTISSIMA VIRGO FIDELIS PATRONA DELL’ARMA.

44

IL Presidente del Parco e le Autorità Militari a Petralia Sottana per festeggiare MARIA SANTISSIMA VIRGO FIDELIS PATRONA DELL’ARMA.
L’Associazione Nazionale Carabinieri (ANC) di Petralia Sottana ha celebrato oggi, per il 38° anno, la Patrona dell’Arma, Maria Santissima Virgo Fidelis con una Liturgia presieduta dal Parroco don Giuseppe Murè. Durante la Liturgia e stata recitata la preghiera del Carabiniere alla “Virgo Fidelis” scritta dell’Arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone.
Con le Autorità Militari, anche il Presidente dell’Ente Parco delle Madonie, dott. Angelo Merlino che a nome della comunità madonita ha ringraziato i Carabinieri dell’Associazione per il loro prezioso supporto alle innumerevoli attività che si svolgono nel territorio, a conferma di un legame indissolubile con la Benemerita.
La Vergine Maria è divenuta Patrona dell’Arma dei Carabinieri dall’11 novembre 1949, data di promulgazione del Breve relativo di Papa Pio XII, che in tal senso aveva accolto il voto unanime dei cappellani militari dell’Arma e dell’Ordinario Militare per l’Italia. Il titolo di “Virgo Fidelis” era stato sollecitato in relazione al motto araldico dell’Arma “Fedele nei secoli”.
La ricorrenza della Patrona è stata fissata dallo stesso Pontefice il giorno 21 del mese di novembre, in cui cade la Presentazione di Maria Vergine. Oggi però è ricordata dall’Associazione Carabinieri, ovvero familiari e Carabinieri in congedo che incarnano il motto dell’Arma “Nei Secoli Fedeli”, offrendo anche da congedati la loro professionalità ed esperienza al servizio della Comunità.