CASTELLO D’AUTORE Notti Culturali al Bordonaro

70
Castello d’Autore – Notti Culturali al Bordonaro  Cefalù 16-17-18 Agosto 201916/08 – Il Belcanto: Mandolini all’Opera è intimamente legato alla ricchezza del patrimonio Italiano.
L’Opera è il repertorio Italiano per eccellenza e il Belcanto viene qui supportato dal timbro inconfondibile di un’ensemble a plettro formata da due mandolini, due chitarre e un contrabbasso. Il programma propone Sinfonie, Ouverture e arie per Soprano del repertorio operistico e da camera dell’Ottocento Italiano negli adattamenti e nelle trascrizioni storiche per orchestra a plettro17/08 – “Note dall’inferno – l’Inferno di Dante in jazz” – Castello Bordonaro, sabato 17 agosto, ore 21,30, prima assoluta –
“Gigi Borruso interpreta alcuni canti dell’Inferno di Dante insieme a due musicisti di razza come Fabio Lannino e Diego Spitaleri. Un ensemble di grande spessore teatrale e musicale già apprezzato dal pubblico in numerose interpretazioni.
Un piccolo esperimento letterario e musicale che intende esaltare la dimensione musicale della Commedia, interpretando l’opera dantesca in tutta la sua pregnanza linguistica e semantica, ma in una chiave originale, attraverso gli scarti e le improvvisazioni del jazz. Un viaggio che ci condurrà per alcuni gironi danteschi, attraverso i più noti canti dell’Inferno, a incontrare Caronte e, sempre più giù “nel cieco mondo”, Minosse, Francesca da Rimini, Ulisse ed altri affascinanti protagonisti. Gigi Borruso, già conosciuto per aver dato voce, in radio ed in teatro, a varie opere letterarie, da Edgar Allan Poe a Eliot, da Montale a Pasolini, da Perriera a Camilleri, si mette alla prova in un’interpretazione dell’Inferno dantesco inusuale, insieme a due musicisti come Diego Spitaleri e Fabio Lannino, con i quali in questi anni ha collaborato nella comune ricerca di una tessitura fra la parola e la musica”

18/08 – Anna Bonomolo è un’artista a tutto tondo, nota da tempo a quel pubblico che cerca un tipo di musica raffinata e allo stesso tempo un po’ “sporca”, come quella che sanno regalare solo i cantanti neri. Nota per questa vocalità e timbro, nel suo ul- timo lavoro, dal titolo “Jazz in Progress”, la raffinata cantante siciliana rivisita in chiave jazzy, bluesy, ma anche molto pop, alcuni dei brani più noti della storia della musica di qualità (Round Midnight, Ain’t No Sunshine, Roxanne, What a Wonderful World, Tenderly, If I Were Your Woman, Why), resi ancora più unici dalla sua innata capacità interpretativa.
Il gruppo è composto da:
Anna Bonomolo – voce
Diego Spitaleri – piano Sebastiano Alioto – batteria Fabio Lannino -basso elettrico