Arrampicata sportiva/libera

118
arrampicata
L’alpinismo, e in particolare l’arrampicata libera, rappresentano ormai un’affermata realtà nel panorama delle attività sportive promosse dall’Ente Parco. Oltre alla falesia di arrampicata di Passo Scuro, realizzata nel territorio di Castelbuono, esistono, nel territorio delle Madonie, altre vie di arrampicata che offrono, oltre alle forti emozioni proprie di questa disciplina, anche un panorama mozzafiato. Fra queste la via di arrampicata della Balza di Sant’Otiero, a Petralia Sottana, quella di Montedoro a Collesano e quelle realizzate sulla Rocca di Sciara che domina Caltavuturo.
La fruizione della parete d’arrampicata sportiva/libera (free climbing) può essere praticata in sicurezza da coloro che sono autosufficienti e qualificati, purchè sempre assicurati su corda. Per gli altri è necessaria la presenza di personale qualificato che possa assistere alle manovre su corda, in modo da rendere sicura la pratica.