Al via convenzione con l’APS “Fuori La Voce!” per innovativi progetti di Comunicazione.
L’Ente Parco delle Madonie e l’Associazione “Persone in Evoluzione – Fuori La Voce!” di Collesano hanno sottoscritto una convenzione per la futura realizzazione di progetti ed attività di promozione e comunicazione nell’ambito del territorio madonita.
L’Associazione Fuori La Voce!, costituita da giovani del territorio del Parco, nel corso degli anni ha diffuso e consolidato una sempre più intensa e proficua collaborazione con le istituzioni territoriali, Comuni, Istituti Scolastici, associazioni, focalizzandosi sulla promozione ed educazione del linguaggio audiovisivo attraverso laboratori, corsi e progetti di alternanza scuola lavoro, di recitazione, produzione cinematografica, doppiaggio, conduzione radiofonica, podcast.
L’Ente Parco delle Madonie e l’Associazione – sulla base delle reciproche competenze ed esperienze – attiveranno un rapporto di collaborazione per lo sviluppo di azioni di comunicazione e realizzazione di progetti di studio, conoscenza/divulgazione, didattica e promozione del territorio finalizzate a sviluppare, nelle nuove generazioni quali partecipanti attivi, e nei residenti del territorio, quali soggetti destinatari delle azioni di comunicazione, un atteggiamento più consapevole, responsabile, attivo e propositivo nei confronti del proprio contesto ambientale sociale e culturale.
I progetti abbracceranno piani e iniziative di comunicazione off line ed on line, e con particolare riferimento alla realizzazione di strumenti innovativi di comunicazione che possano rafforzare nei residenti del territorio lo spirito di identità attraverso la promozione delle sue valenze sotto ogni aspetto, quali manifestazioni artistiche, spettacoli, attività di conduzione radio e tv, creazione di contenuti social, col duplice scopo di promuoverne le bellezze presso il sistema interno ed esterno, per sostenerne il percorso di crescita sociale, per il rafforzamento del concetto di “madonità”, per la divulgazione dei valori generici dell’arte, della musica, del teatro e della cultura, per la creazione di opportunità di stage sul campo che consentano ai giovani madoniti di acquisire nuove competenze spendibili sul mercato costantemente in rinnovamento della comunicazione digitale.
“Prosegue attivamente e fattivamente – afferma il Commissario dell’Ente Parco delle Madonie, Salvatore Caltagirone – l’apertura dell’Ente verso le componenti sociali del territorio, con particolare riferimento ai giovani, cuore e motore del Parco del futuro, nei quali crediamo fortemente”.
“Con i giovani dell’Associazione Fuori La Voce!– stiamo elaborando innovativi progetti di comunicazione – conclude Caltagirone, recentemente designato quale coordinatore della Comunicazione per gli Enti Parco regionali – affinchè si offrano ai ragazzi del Parco opportunità di formazione sul campo per la comunicazione ambientale, e per il rafforzamento per essi e per i residenti del territorio, attraverso la conoscenza delle bellezze dei nostri luoghi, dello spirito di appartenzenza alla comunità delle Madonie”.
“Il Parco, guidato dal suo Commissario, – spiega il coordinatore APS “Fuori La Voce”, Giovanni Sabatino – ha dimostrato fin da subito una piena disponibilità. Ritengo che la sinergia tra l’Ente Parco e la nostra associazione – che nonostante la giovane costituzione ha già coinvolto centinaia di giovani madoniti e provenienti dall’area metropolitana di Palermo – possa
determinare un’autentica inversione di tendenza, non limitandosi a una mera simbolica centralità dei giovani, bensì adottando un approccio concreto e operativo”.

Condividi

Articoli simili