posta elettronica certificata: parcodellemadonie@pec.it

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
 
 
 
 
You are here:: Home
 
 

Settimana dei Geoparchi 2017: il programma

E-mail Stampa PDF

Il Presidente del Parco delle Madonie, dott.Angelo Pizzuto, il Direttore dott. Peppuccio Bonomo vi invitano alla Settimana Europea dei Geoparchi 2017.

La European Geoparks Week è una celebrazione che tutti i Geopark della “European Geoparks Network” (EGN) e della “Global Geoparks Network” (GGN) dedicano ogni anno,di solito tra le ultime due settimane di maggio e la prima di giugno, alla promozione del geoturismo o fruizione del patrimonio geologico ricadente nelle aree protette aderenti alle stesse reti organizzate riconosciute dall’UNESCO. Si tratta di un patrimonio geologico preventivamente valutato e riconosciuto di valore internazionale dal rigoroso processo di valutazione istituito dalla EGN, che prevede anche un processo di rivalutazione quadriennale, a controllo dell’effettiva operatività imposta, a partecipazione delle attività di rete e d’azione locale verso lo sviluppo socio-economico sostenibile. A questo patrimonio s’innesta la ricerca scientifica, l’educazione ambientale e la fruizione con tutte quelle azioni di valorizzazione che considerano il paesaggio definito da rocce e vicende geologiche e l’ambiente tutto immancabilmente collegato al patrimonio naturale e culturale.

 

Con il costante supporto dell’UNESCO fin dal 2000, quando i Geopark di tutto il mondo erano solo 4, gli attuali 69 Geopark d’Europa ed i restanti 51 d’altri continenti tengono in grande considerazione l’uomo che vive il territorio e per questo, e soprattutto, cercano di sviluppare strategie di sviluppo a beneficio della popolazione residente. Presupposto rilevante per il quale la stessa UNESCO ha inserito tutti i geoparchi del mondo operanti in rete nel proprio Programma Internazionale delle Geoscienze e dei Geoparchi.

 

Quest’anno, l’Ente Parco delle Madonie, membro EGN dal 2001 e GGN dal 2004, rispettando le proprie finalità istitutive e quelle EGN integrative e concordanti, unitamente alle più attive realtà associative e pubbliche dell’area protetta, offrono attività condivise e di svago per collegare ed amalgamare i beni o, meglio, le “bellezze” della Terra con quelle naturali e culturali locali. Il tutto per interpretare e comunicare anche il patrimonio tangibile ed intangibile che ha costruito la nostra identità ed il nostro “genius loci” o “spirito del luogo” del Parco delle Madonie.

A tutti coloro che vorranno unirsi all’incredibile successo internazionale dei Geopark integrati dall’UNESCO e partecipare a questa Week 2017 del Madonie Geopark, giunta alla XII edizione, sempre stimolante e formativa ed offerta a livello promozionale da quanti per la prima volta sono identificati nel “Chi Opera” del programma allegato e sostiene con il proprio lavoro lo sviluppo sostenibile del Parco delle Madonie, porgiamo il più cordiale benvenuto ed un sincero augurio affinché le bellezze dei nostri “genius loci” siano deterrente d’abbandono migratorio dei paesi del Parco. Anche perché questo nostro Parco delle Madonie, che la Regione Sicilia a norma dell’art. 1 della L.R. n. 98 del 6 maggio 1981 ha voluto fondare per “concorrere, nel rispetto dell’interesse nazionale e delle convenzioni e degli accordi internazionali, alla salvaguardia, gestione, conservazione e difesa del paesaggio e dell’ambiente naturale, per consentire migliori condizioni di abitabilità nell’ambito dello sviluppo dell’economia e di un corretto assetto dei territori interessati, per la ricreazione e la cultura dei cittadini e l’uso sociale e pubblico dei beni stessi nonché per scopi scientifici”, suscita ancora meraviglia e forse un po’ di speranza così tanto necessaria nel tempo di “crisi” in cui viviamo

PROGRAMMA EGN WEEK 2017 – XII EDIZIONE

VENERDI 26 MAGGIO: GEOTURISMO E SCIENZE GEOLOGICHE DI ECCELLENZA NEL MADONIE GEOPARK

PETRALIA SOTTANA:  Visita guidata  presso il sentiero geologico urbano di Petralia Sottana e visita presso il Museo Civico “ A Collisani” e il Museo Geologico Geopark Madonie “Giuseppe Torre” -   Percorso Geologico Urbano (Geosito a valenza regionale validato dalla CTS A.R.T.A. Sicilia), che attraversa il centro storico del paese, importante punto di partenza per quanti vogliono scoprire le emergenze geologiche del territorio, sia per la presenza del Museo Geologico Geopark Madonie “Giuseppe Torre” del Museo Civico A. Collisani, sia perché è un sito di eccellenza che ospita il sentiero geologico urbano che unisce caratteri scientifici e culturali attraverso scorci tipici e beni di pregio, a cura dei geologi Alessandro e L. Fabio Torre dell’Associazione Haliotis,  e del Comune di Petralia Sottana ( Appuntamento alle ore 9.30  presso la sede dell’Ente Parco delle Madonie, Corso Paolo Agliata 16 – Per informazioni e prenotazione rivolgersi all’Associazione Haliotis, Cell. 3494967912 – sito web:  www.haliotis.it, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

VENERDI 26 MAGGIO: LA ROCCIA E L’ACQUA

SCILLATO – Visita al Museo dell’Acqua guidata dal personale dell’Ente Parco delle Madonie che cura il centro informativo “ Punto Qui Parco” di Scillato destinato alle scolaresche. (Appuntamento alle ore 10,00 al centro informativo “Qui Parco” di Scillato – Per informazioni rivolgersi a Stefano Lo Conti Cell. 377-2249806).

SABATO 27 MAGGIO:  SENTIERO GEOLOGICO N.1 INGHIOTTITOIO BATTAGLIETTAS

PETRALIA SOTTANA: Escursione presso il Sentiero Geologico n. 1 : Inghiottitoio Battaglietta a cura dei geologi Alessandro e L. Fabio Torre dell’Associazione Haliotis   e del  Comune di Petralia Sottana. Questo itinerario permette di osservare le forme carsiche degli ammassi carbonatici che costituiscono i rilievi dell'area montuosa di Piano Battaglia. L'inghiottitoio rappresenta una sosta obbligata in cui vivere il tema che caratterizza tutto il paesaggio circostante. Dirigendosi verso Rifugio Marini si potrà esaminare uno dei siti più importanti di tutta l'area, l'affioramento di un bioherma ancora intatto di coralli giurassici. Spostandosi verso la strada sp. 54 si potranno osservare le spugne e altri fossili che costituiscono i depositi carbonatici triassici. Continuando ci si immette in un fitto bosco ed ecco un panorama mozzafiato: il suggestivo anfiteatro della Quacella con le sue guglie isolate, una cattedrale gotica scavata nella roccia. L'intero percorso diventa un laboratorio a cielo aperto in cui è possibile studiare e interrogarsi sull'evoluzione geologica di un'area tanto studiata e ricca di spunti scientifici. ( Appuntamento  ore 10,00 presso il bivio Santa Lucia – Petralia Sottana. Per informazioni e prenotazione rivolgersi all’Associazione Haliotis, Cell. 3494967912 –  sito web: www.haliotis.it, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

SABATO 27 MAGGIO: PASSEGGIATE NOTTURNE NEL BOSCO DI GUARNERI

CEFALÙ: Manifestazione “ Persi tra le stelle” Passeggiate notturne nel bosco di Guarneri e osservazione delle stelle a cura della Cooperativa  Palma Nana (Solo su prenotazione contattare n. tel 091/303417 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) .

DOMENICA 28 MAGGIO:  GEO-SITO MONTE D’ORO

COLLESANO : Visita guidata presso il Geosito Monte D’Oro a cura dall’Associazione ANAS Collesano, a circa 1 km dal centro abitato di Collesano, definito porta naturale del Parco delle Madonie. Sulla sommità di questo rilievo, da un terrazzo sullo scenario madonita a quota 703 m s.l.m., si può ammirare la bellezza naturalistica di stupendi panorami e visitare il sito archeologico dell’antico centro arabo-normanno di Qal’at as-sirat “La Rocca sulla retta Via”. Si percorrerà un sentiero a difficoltà media per 4 km, con dislivello di 300 m e tempo di percorrenza di 2,30 ore circa. La visita si concluderà con la  degustazione  di prodotti caseari locali. (Punto d’incontro alle ore 8.30 presso il rifornimento ENI di Collesano.  Sulla SP 9 Collesano Campofelice di Roccella. Per informazioni e prenotazione contattare Antonello Cell. 320-8233570 – e- mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

DOMENICA 28 MAGGIO:  PERSI TRA LE STELLE

CEFALÙ: Manifestazione “ Persi tra le stelle” giornata in natura  presso Serra Guarneri con laboratori per bambini a cura della Cooperativa  Palma Nana, che da venticinque anni gestisce il centro Educazione Ambientale (CEA) Serra Guarneri, alla scoperta di un magico ecosistema inserito in un paesaggio stupendo dominato dalla Serra, imponente quarzarenite scolpita dal tempo e dipinta dal lichene dai mille motivi cromatici. (contattare n. tel .091/303417 – e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) .

MARTEDI 30 MAGGIO: SENTIERO “DELL’AQUILA REALE”

PETRALIA SOTTANA : Visita guidata  a Piano Farina presso il sentiero “dell’Aquila Reale” a cura del Liceo scientifico “ G. Salerno” di Gangi. Il sentiero si sviluppa su un pianoro all’interno di uno dei rovereti più antichi d’Europa. Lungo il percorso saranno descritte le diverse fasi della vita di uno dei rapaci più grandi al mondo, l’Aquila Reale. Giunti su un terrazzo naturale a picco su una profonda gola si apprezzerà uno dei paesaggi più spettacolari delle Madonie   con l’ Etna ed il mar Tirreno sullo sfondo, provando ad avvistare il volo di questo meraviglioso uccello  che nidifica sulla parete di fronte      ( Appuntamento  alle ore 10,00 – Bivio Santa Lucia- Petralia Sottana).

MARTEDI 30 MAGGIO: RACCONTI LEGGENDE E STORIE DI POLLINA

POLLINA: Il  Comune di Pollina in collaborazione con la Cooperativa Maurolì organizza un incontro a tema, con l’Istituto Comprensivo Pollina-San Mauro presso il teatro Pietra Rosa “ Racconti Leggende e storie di Pollina” e la visita al museo Maurolico, con laboratori didattici ed esperimenti scientifici. (Appuntamento alle ore 9.30  presso il  Piazzale Maddalena di fronte al Comune per informazioni tel 3387359650 )

MERCOLEDI 31 MAGGIO: ATTIVITÀ DIDATTICA SULLE PIANTE

PETRALIA SOTTANA :Presso  Piano Farina  verrà realizzata una unità didattica a cura del Liceo  delle Scienze Umane  “Pietro Domina” di Petralia Sottana, sulle piante in loco  attraverso l’utilizzo dei racconti di Ovidio delle metamorfosi. Osservazione dell’habitat dei rapaci presso il sentiero dell’Aquila Reale e visita del Carnaio ( Appuntamento alle ore 10.00 presso Piano Farina).

GIOVEDI 01 GIUGNO:  ALLA SCOPERTA DEL MUSEO DELLA MANNA E DEI VICOLI DI POLLINA

POLLINA: Visita guidata presso il “ Museo la Manna” e i vicoli di Pollina a cura dal personale dell’Ente Parco delle Madonie che cura il centro informativo “Punto Qui Parco” di Pollina L’iniziativa rientra nella programmazione SNAI (strategia nazionale aree interne) e prevede il coinvolgimento degli alunni della scuola di Pollina dell’Istituto Comprensivo Pollina-San Mauro. (Appuntamento alle ore 9,00 presso piazza Duomo a Pollina per info e prenotazioni contattare Franco Raimondo 3395891254)

GIOVEDI 01 GIUGNO:   MOSTRA DI DOCUMENTI ANTICHI SUI BOSCHI DI PETRALIA SOTTANA

PETRALIA SOTTANA:  Presso l’aula Consiliare sarà possibile visitare dalle ore 10.00 alle ore 18.00 una  mostra di documenti antichi sui boschi del territorio petralese, tratti dall’archivio storico comunale di Petralia Sottana e assistere alla proiezione di un video  sul progetto “ Il Grifone”, iniziativa realizzata dagli  alunni del Liceo delle Scienze Umane  “ Pietro Domina “ di Petralia Sottana.

VENERDI 02 GIUGNO : SENTIERO ZOTTAFONDA – PIZZO CARBONARA

Escursione al sentiero “Zottafonda – Pizzo Carbonara” a cura delle Guide Ambientali Escursionistiche dell'AIGAE, in collaborazione con Legambiente. Partendo dalla Battaglietta, il famoso Polje dove si trova l’omonimo inghiottitoio, si percorre il sentiero che sale a ridosso del vallone di Zottafonda e si prosegue verso Nord-Ovest, attraversando piccole faggete sotto Pizzo della Principessa. Lungo il percorso è possibile ammirare le doline (caratteristiche forme carsiche) che caratterizzano il massiccio. Il sentiero termina a Pizzo Carbonara (1979 m s.l.m.). Da qui si possono osservare le vette dell’intera catena montuosa, buona parte della Sicilia e oltre la costa settentrionale, nelle giornate limpide, si possono scorgere le Isole Eolie. Il massiccio del Carbonara rappresenta un’occasione di studio soprattutto dal punto di vista geologico per i segni evidenti dei fenomeni carsici e per la notevole quantità di fossili. ( Appuntamento alle ore 9.30 presso “Il Grifone” di Piano Battaglia per informazioni e prenotazioni tel 3466778346)

SABATO 03 GIUGNO : GEO NELLA RISORSA GEOTURISTICA AND ART NELLA RISORSA CULTURALE COLLEGATA.

PETRALIA SOPRANA RAFFO: L' Associazione Sotto Sale organizza una visita al Museo d’Arte Contemporanea Sotto Sale (MACSS) all’interno della miniera che raccoglie sculture di sale ed installazioni d’arte permanenti prodotte nel corso delle precedenti edizioni 2011, 2013 e 2015 della Biennale Internazionale di Scultura di Salgemma. Verranno inoltre, esposte le vicende geologiche che hanno determinato il più grande e purissimo giacimento di sale in Europa e gli aspetti culturali locali collegati. Non sono ammessi all’interno della miniera minori di età inferiore ai 12 anni. I minorenni dovranno essere accompagnati da un genitore ed a ciascun partecipante verrà chiesta la sottoscrizione dei moduli di manleva.  Appuntamento alle ore 9,30  in piazza nel borgo Raffo, per informazioni e prenotazione, obbligatoria, contattare tel 3663878751 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

DOMENICA 04 GIUGNO :  GEOTURISMO E SCIENZE GEOLOGICHE D’ECCELLENZA NEL MADONIE GEOPARK

ISNELLO : Visita guidata  presso il sentiero Sentiero Geologico  Urbano di Isnello che, attraverso la valorizzazione della “Gola di Isnello”, pone in risalto il forte legame roccia-uomo presente nelle Madonie. Questo avviene, integrando un percorso cittadino alla sua periferia dove ci si ritrova magicamente in paesaggi d’alta montagna caratterizzata dalla ricca flora di Isnello a cura dell’Associazione Anas di Collesano ( Appuntamento alle ore  8.30 presso il Punto Qui Parco di Isnello.Per informazioni e prenotazione contattare Antonello Cell. 320-8233570 –  e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

MARTEDI 06 GIUGNO: ATTIVITA’ DIDATTICA NEL PARCO AVVENTURA

PETRALIA SOTTANA: Visita al Parco  Avventura Madonie con illustrazione della messa a valore del bosco mediante istallazioni a basso impatto ambientale, quindi illustrazione con visita delle varie istallazioni (percorsi acrobatici, tende sospese, casetta sull’albero, ecc). Con la  possibilità alla fine di fruire di una parte delle attività (percorsi acrobatici o tiro con l’arco o ….).  Laboratorio didattico per i bambini che parteciperanno in tema con il Parco delle Madonie (ciclo  dell’acqua o scavo paleontologico o giardino degli odori). Nel pomeriggio una passeggiata nel sentiero ad anello 10A che si inerpica all’interno del bosco, alla scoperta della ricca Biodiversità a cura del Parco. (Appuntamento alle ore  10,00 presso Parco Avventura per info e prenotazione contattare  tel. n.3317075029e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , sito web:www.parcoavventuramadonie.it.)

MARTEDI 06 GIUGNO:  GOLE DI TIBERIO :META DI GEOTURISTI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO.

SAN MAURO CASTELVERDE: Visita presso le Gole di Tiberio a cura dell’Associazione “ Madonie Outdoor”. Escursione in gommone e camminata lungo il fiume Pollina. Pranzo a sacco presso l’area attrezzata La Rocca (Appuntamento alle 9,30 presso la contrada Tiberio a San Mauro Castelverde. Per informazioni e prenotazione Giovanni tel.n. 3397727584 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .)

GIOVEDI 08 GIUGNO: GEOTURISMO E SCIENZE GEOLOGICHE D’ECCELLENZA NEL MADONIE GEOPARK

CALTAVUTURO - Visita guidata presso il sentiero “Rocca di Sciara” che, nato nell'ambito dell'ampliamento qualitativo del Madonie Geopark, è scaturito dalla volontà di valorizzare porzioni di territorio limitrofe ai centri abitati per unire in maniera naturale aspetti strettamente geologici e testimonianze dell’attività dell'uomo ad essi collegati, a cura  del personale dell’Ente Parco delle Madonie che cura il centro informativo “ Punto Qui Parco” di  Caltavuturo  e  il geologo dell’Ente Parco delle Madonie (Appuntamento alle spalle del campo sportivo comunale in Via Terravecchia alle ore 9.30).

VENERDI 09 GIUGNO : AL CHIARO DI LUNA NEL BOSCO DI SERRA DAINO

POLLINA: Visita guidata Serra Daino – Pollina a cura dell’Associazione Madonie a Passo Lento. L’escursione inizierà con la vista del tramonto in uno degli angoli più belli e suggestivi della Sicilia con la rocca di Cefalù che farà da sfondo  e continuerà con una passeggiata crepuscolare nel bosco, prima della cena a sacco, al chiaro di luna presso l’area attrezzata. (Appuntamento alle 18,00 alla Torre del Marchese a Finale di Pollina. Per informazioni e prenotazione Giovanni  tel n. 3397727584 – e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

SABATO 10 GIUGNO: TEATRO DI  PAGLIA IN NATURA

CEFALÙ: Manifestazione  “ Teatro di  paglia in natura”. Una passeggiata animata con i bambini nel bosco di Serra Guarneri con spettacolo teatrale a cura della Cooperativa  Palma Nana (contattare tel 091\303417 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) .

SABATO 10 GIUGNO: VISITA AL  PARCO  AVVENTURA

PETRALIA SOTTANA: Visita al Parco  Avventura con illustrazione della messa a valore del bosco mediante istallazioni a basso impatto ambientale, quindi illustrazione con visita delle varie istallazioni (percorsi acrobatici, tende sospese, casetta sull’albero, ecc). Con la  possibilità alla fine di fruire di una parte delle attività (percorsi acrobatici o tiro con l’arco o ….).  Laboratorio didattico per i bambini che parteciperanno in tema con il Parco delle Madonie (ciclo  dell’acqua o scavo paleontologico o giardino degli odori). Nel pomeriggio una passeggiata nel sentiero ad anello 10A che si inerpica all’interno del bosco, alla scoperta della ricca Biodiversità .( Appuntamento alle ore  10,00 presso Parco Avventura.  e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  sito web:www.parcoavventuramadonie.it.)

SABATO 10 GIUGNO :   GEOSITO PIANO FARINA

PETRALIA SOTTANA: L’Escursione prevede la visita  dell’orrido di Palma e Canna, dove nidificano le Aquile reali e visita agli alberi Monumentali di Pomieri. Si affronteranno tematiche di idrogeologia e geologia a cura dei geologi Alessandro e Fabio Torre dell’Associazione Haliotis , (Appuntamento  alle ore 10,00 – Bivio Santa Lucia- Petralia Sottana. Per informazioni e prenotazione rivolgersi all’Associazione Haliotis, Cell. 3494967912).

DOMENICA  11 GIUGNO: CONCERTO DI MUSICA IN NATURA

CEFALÙ: Manifestazione  “ Teatro di  paglia in natura”  Concerto di musica a cura della Cooperativa  Palma Nana( solo su prenotazione contattare tel  091303417 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

DOMENICA  11 GIUGNO: GEOTURISMO E SCIENZE GEOLOGICHE D’ECCELLENZA NEL MADONIE GEOPARK

SCLAFANI BAGNI: Visita guidata presso il  Sentiero geologico di Sclafani Bagni e visita alle vecchie Terme a cura  dell’associazione  Anas di Collesano. Un percorso  dentro il centro storico e nelle immediate vicinanze alla ricerca di aspetti scientifici (geologici, idrogeologici, petrografici e geomorfologici), oltre che aspetti strettamente storici legati all’edificazione dell’abitato.

Un viaggio alla scoperta di eventi geologici negli affioramenti rocciosi presenti lungo il percorso, ma anche nella pietra da costruzione dei monumenti e del centro storico. (Appuntamento all’entrata di Sclafani bagni alle ore 8.30. Per informazioni e prenotazione contattare Antonello Cell. 320-8233570 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

CHI OPERA

Il Comune di Petralia Sottana,  il Comune di Caltavuturo,  il Comune di Isnello, il Comune di Sclafani Bagni,il Comune di Pollina, il Comune di Collesano   in collaborazione con le diverse associazioni del territorio madonita, hanno contribuito alla realizzazione delle giornate  geologiche nell’ambito della settimana europea dei geoparchi 2017

Questi Comuni e l’Associazione Haliotis, che tra territorio interessato ed operatività rappresentano un esempio d’eccellenza per la geologia e il geoturismo delle Madonie.

Associazione Haliotis no profit

L’associazione Haliotis no profit, convenzionata dal 2006 con l’Ente Parco delle Madonie e nel 2015 con il Comune di Petralia Sottana a supporto del progetto: Madonie Geopark, si occupa di cultura scientifica in generale e di cultura geologica nel territorio del Parco delle Madonie in particolare. Ha sede a Petralia Sottana e si avvale di rapporti di collaborazione con le facoltà universitarie che studiano questo territorio con particolar riguardo alla geologia. I geologi che la costituiscono vivono ed esercitano la loro professione nei territori dei comuni che costituiscono il Parco delle Madonie. Nel corso degli anni si è dedicata alla valorizzazione della valenza territoriale realizzando, con il supporto dell’Ente Parco Madonie e di varie Amministrazioni Comunali, sei sentieri geologici tra cui Il sentiero Urbano geologico di Petralia Sottana, Isnello, Sclafani Bagni, Le Pietre e l’Acqua e il sentiero geo-archeologico di San Miceli  nell’ambito del Madonie Geopark, l’ampliamento della Sezione Geologica Geopark “G. Torre”, la realizzazione dell’Aula Didattica Geopark del Museo Civico di Caltavuturo, i pannelli divulgativi panoramici ubicati nei centri storici di diversi Comuni del Parco, ha collaborato alla realizzazione del Museo dell’Acqua di Scillato e si è altresì occupata, dal 2006, dell’attività convegnistica a tema inerente la valorizzazione del Madonie Geopark sia a livello regionale, nazionale e internazionale.Sito web: www.haliotis.it – e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’AIGAE

Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche nasce nel 1992  oggi conta oltre 3000 soci in tutta Italia è l’unica Associazione di categoria nazionale che rappresenta chi per professione accompagna le persone in Natura, illustrando loro le caratteristiche ambientali e culturali dell’area visitata.

È l’unica Associazione di Categoria delle Guide Ambientali Escursionistiche riconosciuta dal MI.S.E. (Ministero dello Sviluppo Economico) in rappresentanza della professione ai sensi della L.4/2013. Da anni AIGAE organizza convegni, dibattiti, nazionali e internazionali ambientandoli in aree protette distribuite in tutta Italia, avendo come partner, ministeri, parchi, università, riviste specializzate ecc..AIGAE è certamente un riferimento importante in Italia per chi si occupa di Educazione Ambientale ed ecoturismo. AIGAE è inoltre membro dell’Osservatorio Nazionale Turismo Verde, del COLAP (Coordinamento Libere Associazioni Professionali), di Federparchi, di Interpet Europe, ed è partner di numerose aree protette tra le quali Il Parco Delle Madonie , giusto protocollo d’intesa sottoscritto nell’agosto 2016. Sito web: www.aigae.org

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Pietro Domina”

L’I.I.S.S. Pietro Domina di Petralia Sottana, istituito il 10 novembre 1874  dirige il Liceo delle Scienze Umane, l’Istituto Professionale Agricoltura e Ambiente, l’Istituto Professionale Alberghiero, l’Istituto Tecnico Industriale anche in corso serale e l’Istituto Tecnico per Geometra, tutti con sede nel comprensorio delle Alte Madonie. Ha rappresentato e rappresenta lo sviluppo culturale delle Madonie e si pone all’avanguardia anche nell’ambito informatico, delle lingue straniere, della chimica e della fisica e vanta una ricca biblioteca e varie infrastrutture utili allo sviluppo formativo dei propri studenti. Nel 2009 ha costituito la Commissione Permanente “Scuola Polo”, autorizzata F.I.S.O., quale punto di riferimento per lo sviluppo dell’Orienteering sulle Madonie a carattere didattico, metodologico ed organizzativo per tutte le altre scuole del territorio e per l’elaborazione di progetti legati all’Educazione Ambientale.  Sito web :www.pietrodomina.gov.it

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "G. Salerno” di Gangi

L'Istituto di Istruzione Superiore G. Salerno è inserito nel contesto territoriale delle alte Madonie. è costituito da due sezioni. La sezione Liceo comprende il Liceo Scientifico, il Liceo Classico e il Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo. L’Istituto Tecnico Economico comprende l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing con articolazione SIA (Sistemi Informativi Aziendali) e, dall'anno scolastico 2012/2013, il Turismo. È inoltre presente una sezione del Corso Serale (CPIA) per gli adulti ad indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing. Ha rappresentato e rappresenta lo sviluppo culturale delle Madonie e si pone all’avanguardia anche nell’ambito informatico, delle lingue straniere, della chimica e della fisica  e varie infrastrutture utili allo sviluppo formativo dei propri studenti:

Nella sezione ITE sono presenti due laboratori d’informatica, di cui uno abilitato a sede d’esame per la certificazione ECDL; un laboratorio d’informatica per Trattamento testi; un laboratorio linguistico, un laboratorio di fisica e chimica; due postazioni mobili APPLE; 15 LIM, . Nella sezione Liceo sono presenti anche due laboratori mobili con tablet (IPAD), un laboratorio di informatica, un laboratorio linguistico multimediale, un laboratorio di fisica e scienza, un laboratorio di disegno attrezzato di tecnigrafi e LIM, una piccola biblioteca. Sito web : www.isisgangi.gov.it, e-mail:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Centro di Educazione Ambientale WWF “Serra Guarneri”

La Palma Nana, cooperativa fondata nel 1983, svolge la sua attività nel campo della conservazione e della protezione dell'ambiente, della sensibilizzazione dei cittadini, della promozione e della ricerca scientifica. Gestisce e organizza per conto del WWF Italia attività di educazione ambientale, adeguate alle Linee Guida della Carta di Qualità del WWF. Dall’esperienza della Palma Nana nasce il Centro di Educazione Ambientale "Serra Guarneri", una struttura in cui è possibile fare esperienze educative e didattiche in un ambiente diverso da quello quotidiano. Il Centro è accreditato dal WWF Italia e dall'Ente Parco delle Madonie. Riscoprirsi parte integrante della natura attraverso il contatto diretto con essa è lo scopo delle attività che il Centro di Educazione Ambientale del WWF svolge in un borgo rurale dell'ottocento, immerso nel bosco di Guarneri, zona di riserva integrale del Parco delle Madonie. Sito web: www.palmanana.com – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Associazione Sotto Sale Petralia Soprana

L’Associazione Sotto Sale, nata nel 2010, dedica il proprio impegno sociale per sviluppare ed attuare attività culturali e di promozione geoturistica, particolarmente collegata al salgemma e relativi siti dell’alto bacino imbrifero in cui nasce il Fiume Salso. E’ supporto attivo e motivato d’ausilio agli scopi di sviluppo sostenibile perseguiti dalla Rete Europea dei Geoparchi e dall’Ente Parco delle Madonie con cui ha attivato un protocollo d’intesa nel 2014. Organizza dal 2011 la Biennale Internazionale di Sculture di Salgemma, laboratori sperimentali sulla conoscenza, sviluppi e prospettive del Sale e, d’intesa con la Italkali SpA, gestisce il Museo d’Arte Contemporanea Sotto Sale (MACSS) all’interno della miniera di salgemma prossima alla frazione Raffo del comune di Petralia Soprana. Di recente ha ideato, quale prodotto alimentare d’eccellenza, il pacco di sale che ne descrive le origini geologiche, il territorio di provenienza e la coltivazione odierna. Sito web: https://www.facebook.com/carlolipuma.associazionesottosale -  e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Associazione Nazionale di Azione Sociale (A.N.A.S.) Collesano

L’ “A.N.A.S.”, Associazione Nazionale di Azione Sociale, zonale di Collesano è stata costituita nel 2011, ha sede legale a Collesano in Via Suor Ilarina de Rosa n. 18 e conta ad oggi ben 50 associati. L’A.N.A.S. zonale di Collesano, fortemente motivata e consapevole della necessità di un concreto e sostanziale impegno nell’ambito del sociale, costituisce sodalizio che opera da tempo, con numero di iscritti sempre crescente. Svolge azioni capillari e determinanti, saggiando ed analizzando con attenzione la difficile realtà odierna, cercando, sempre e costantemente, di offrire il proprio, seppur piccolo, contributo. E’ una libera Associazione senza scopo di lucro, che vive ed opera grazie ai proventi del tesseramento, ai progetti ed all’attività di volontariato dei soci. L’A.N.A.S., fondata sui saldi valori di una cultura laica e libertaria, nel rispetto ed in armonia con gli obiettivi per cui è stata istituita, promuove nel territorio delle Madonie, con regolare costanza e tenacia, una lunga sequela d’attività allo scopo di sviluppare e consolidare una cosciente partecipazione attiva del cittadino alla Res Pubblica ed arricchire la sua personalità etico – morale – culturale, ponendo in essere iniziative atte a favorire il processo di socializzazione nel pieno rispetto della persona umana. www.anasitalia.org - https://www.facebook.com/anas.collesano?fref=ts - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

A.S.D. Madonie Outdoor

Madonie Outdoor ASD è un’associazione sportiva dilettantistica nata nel 2012 che opera prevalentemente all’interno del Parco Regionale delle Madonie. E’ costituita da giovani professionisti del settore: guide ambientali escursionistiche, guida rafting, istruttori di nordic walking e di arrampicata sportiva, accompagnatori in mountain bike. L’obiettivo dell’associazione è comunicare in lingua italiana, inglese, francese, tedesco e spagnolo per far conoscere, apprezzare ed amare le bellezze del Parco delle Madonie protette dall’Ente gestore con cui ha attivato apposito protocollo d’intesa nel 2013. Promuove ed attua anche a mezzo collaboratori con regolare contratto la fruizione del Geosito Gole di Tiberio e, tra altre particolari iniziative proprie, collabora dal 2013 con i comuni di Gangi, Geraci Siculo, Sperlinga e San Mauro Castelverde per la realizzazione di nuovi itinerari naturalistici. Dal 2015 è parte integrata dell’Associazione Temporanea di Scopo (ATS) per la realizzazione del progetto REM (Rete Ecosistemi Madoniti) finanziato dall’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia e della costituenda ATS per il progetto “Itinerari e cammini sulla via Francigena delle Madonie” finanziato dallo stesso Assessorato regionale. www.madonieoutdoor.it – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Parco  Avventura Madonie

Il Parco Avventura è un innovativo parco di divertimenti, eco-sostenibile sito in contrada Gorgonero nel comune di Petralia Sottana, propone svariate attività eco-sostenibili per divertirsi all’aria aperta nel rispetto dell’ambiente. Realizzato nel 2008 , il Parco Avventura offre accanto ai classici percorsi acrobatici, arrampicate, trekking a piedi o a cavallo,orienteering, tiro con l’arco ed escursioni naturalistiche.  Alle attività sportive vengono inoltre abbinati laboratori di educazione ambientale, percorsi interattivi, escursioni didattiche e proposte formative per le scuole. Il Parco Avventura Madonie dispone inoltre di due ampie aree picnic .e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , sito web: www.parcoavventuramadonie.it.

- Cooperativa Mauroli’

La cooperativa  Maurolì è stata istituita nel 2016  a seguito di un progetto Ministeriale per la valorizzazione della Torre Maurolico di Pollina.La cooperativa promuove attività volte a valorizzare il territorio

Madonie a Passo Lento

Madonie a Passo Lento è stata istituita nel 2016 al fine di promuovere il territorio attraverso diverse attività naturalistiche, ha stipulato una convenzione con l’Ente Parco delle Madonie

Il Parco delle Madonie, European & Global Geopark con il supporto dell’UNESCO

-----------------

Note:

- Alcune giornate in programma saranno assistite, secondo disponibilità, dal Corpo Forestale e dal Nucleo Soccorso Montano e Protezione Civile dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste.

- Tutte le escursioni in programma sono facilmente percorribili ed adatte anche ai bambini. I luoghi di partenza d’ogni appuntamento sono da raggiungere con mezzo proprio.

- I partecipanti alle escursioni, cui si richiede adeguato abbigliamento da trekking ed eventuale pranzo a sacco, non sono coperti da assicurazione e pertanto l’Ente Parco delle Madonie declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose.

- Le attività programmate, indipendentemente dalla nostra volontà, potrebbero subire dei cambiamenti. In ogni caso, un giorno prima dell’attività prevista cui si desidera aderire, si prega di chiedere conferma alla segreteria organizzativa.

 

-------------------

Segreteria organizzativa: Ente Parco delle Madonie - U.O.B. n. 3 “ per info generali Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . tel.0921/684049

Direttore Dott. Peppuccio Bonomo  per info Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. tel 0921 684082

COL PATROCINIO DI:

 

 

 

 

 
 
 
 
left direction
right direction
Sentiero Monumenti della Natura di Pomieri
Abisso del Gatto - Cefalù
Abisso del Vento - Isnello
Sentiero degli Abies nebrodensis
Sentiero degli Agrifogli giganti
Sentiero Case La Pazza - Piano Pomo
Sentiero Nociazzi - Madonna dell'Alto - Monte San Salvatore
Sentiero Marabilice - Piano Cervi
Ippovia Baita del Faggio - Vecchio Frantoio
Sentiero Geologico
Sentiero Geologico
Sentiero Geologico