Scillato

266
 

SCILLATO

 

Altitudine slm 215 m

Superficie: 31,70 kmq

Abitanti: 612  ( scillatesi)

Comuni contigui: Caltavuturo, Cerda, Collesano, Isnello, Polizzi Generosa, Sclafani Bagni,

CAP: 90020

Municipio: tel. 0921 663025  –  fax 0921 663196

Email: comunescillato@libero.it

Festa Patronale:

il 20 Agosto in onore a Maria SS.della Catena

Manifestazione principale:

Sagra dell’Arancia in primavera

Scillato, è un comune italiano di 612 abitanti della città metropolitana di Palermo. Si trova a 215 metri di altezza slm, ed ha una superficie territoriale di circa 31,70 kmq. Fa parte del Parco delle Madonie. Dista 60 km circa da Palermo e una decina di minuti dal sito archeologico di Himera. E’ di facile accessibilità grazie alla vicinanza dell’autostrada A19 Palermo-Catania.

E’ situato ai piedi di Monte dei Cervi, Monte Fanusi e del Cozzo di Castellazzo, in una zona ricca di sorgenti.

Le origini di Scillato sono legate all’abbondanza d’acqua proveniente dalle sue sorgenti, che venne sfruttata per la realizzazione di numerosi mulini, intorno ai quali si sviluppò il centro abitato.

Un mulino viene citato in un documento del 1156 donato dalla contessa Adelasia, nipote di re Ruggiero, alla diocesi di Cefalù e il nome della località (Xillatum) compare in documenti della fine del XII secolo.

Alcuni storici locali, tuttavia, hanno ipotizzato un’origine assai più antica, rifacendosi addirittura ad una colonia di greci ateniesi, giunti in Sicilia all’indomani della distruzione di Troia e insediatesi nelle colline.

Scillato, sempre borgo di campagna, ha vissuto passivamente le grandi esperienze nel corso della sua storia, passando dall’una all’altra signoria e seguendo le vicende della Sicilia.

Nel 1961 divenne comune autonomo.

 

Da visitare: Santuario Maria SS. della Catena, mulino “Asiniddaru”, Centro di educazione Museo dell’acqua (mulino Paraturi ), sorgenti Scillato (solo in alcuni periodi dell’anno), sito archeologico Vallone dell’Inferno, e il geosito Stretta di Scillato.

Sito Istituzionale del Comune di Scillato

http://www.scillato.gov.it/

Fonte:QuiParco di Scillato
La foto in evidenza è di Sandro Mazzola